Biglietti da domani sui circuiti TicketOne e Ciaotickets

Pescara, 18 gennaio 2023 – Angelo Duro porterà in scena il nuovo spettacolo, “Sono cambiato”, all’Auditorium Unità d’Italia di Isernia il prossimo 1° aprile alle 21. Organizzazione Best Eventi in collaborazione con PS Live Group.

I biglietti saranno disponibili da domani, giovedì 19 gennaio alle 14, sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e Ciaotickets www.ciaotickets.com (online e punti vendita): primo settore 35,00 – secondo settore 33,00 (diritti di prevendita inclusi). Info: 085.9047726 www.besteventi.it

“Sono cambiato”, autoprodotto dalla società che Angelo Duro ha fondato e chiamato, in perfetto suo stile, “Da Solo Produzioni, è ancora più potente dei primi due spettacoli. Adesso (è scritto anche a caratteri cubitali sul manifesto) Angelo Duro ci fa sapere d’essere cambiato, di non essere più quello di prima. E qui ci vengono mille dubbi. In che senso sarà cambiato? Non sarà più scontroso, irriverente e polemico come prima? Sarà diventato più buono? Lo vedremo finalmente sorridere? I dubbi sono tanti anche perché da uno come lui non sai mai cosa aspettarti.

Pietrangelo Buttafuco ha scritto di lui: “Angelo Duro, il comico che innesca le menti. Di artisti padroni del ragionamento comico, fuori da ogni schema consolidato e da qualsiasi retorica buonista e consolatoria non ce ne sono certo centomila, non si può dire nessuno ma uno in Italia – solo uno – c’è ed è appunto Duro. Di artisti capaci di innescare la miccia della libertà mentale e dello spirito critico nello spettatore non se ne vedevano dal tempo di Giorgio Gaber, e Duro – uno che non potrà mai andare in tivù e però riempie i teatri – è durissimo nei contenuti, perfetto nei tempi comici, irresistibile nei silenzi (lunghissimi), magnifico poi nel crearsi un pubblico dalla testa libera, liberissima e dal cattivo carattere. Come lui. Imprendibile. E imperdibile”.

Articolo precedenteUnimol, Giuliana Fiorentino neo Direttrice del Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione
Articolo successivoQuando si prende la vita sorridendo …