di Redazione

Il provvedimento è stato emesso dal prefetto di Campobasso, Dott.ssa Michela Lattarulo a carico di una impresa attiva nel settore del noleggio di veicoli e trasporto merci, con sede legale in provincia di Campobasso. Con questo provvedimento salgono a quattro le interdittive adottate nel corso dell’anno dalla Prefettura ai sensi della vigente normativa antimafia. Gli accertamenti sono stati avviati a seguito della richiesta dell’impresa all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali per il trasporto di rifiuti solidi urbani. Le indagini  che ne sono conseguite hanno fatto emergere, dopo un’articolata istruttoria, il collegamento della stessa azienda con sodalizi criminali campani di stampo camorristico che stanno interessando soprattutto l’area matesina e i cui tentativi  di penetrazione sul territorio regionale sono attenzionati dalle Forze di Polizia territoriale.

Articolo precedentePensiero del mattino dell’11 luglio 2024. San Benedetto Abate Patrono naturale d’Italia e dell’Europa tutta. Prega e lavora …
Articolo successivoPOSTE ITALIANE: GILDONE, NUOVA SEDE PER L’UFFICIO POSTALE