Insegnante della scuola secondaria di primo grado “Andrea d’Isernia”, dell’Istituto comprensivo “San Giovanni Bosco”, è risultata positiva al Coronavirus.

Pertanto, il sindaco Giacomo d’Apollonio – a seguito di segnalazione del Dirigente scolastico e con richiesta di tamponi per tutti gli studenti e docenti interessati – ha disposto, con propria ordinanza, che in sette classi della menzionata scuola secondaria venga effettuata la didattica a distanza, dal 9 al 20 febbraio, per motivi di massima prevenzione e al fine di contenere ogni possibile diffusione del contagio da Covid-19.