La società Malbatour srl comunica di aver vinto la gara per la gestione degli impianti di risalita e l’impianto di innevamento programmato della stazione sciistica di Campitello Matese – San Massimo (CB) e degli impianti di risalita della stazione sciistica di Monte Capraro – Capracotta (IS).

Malbatour avrà il prestigioso compito di dare nuovo impulso allo sviluppo della montagna del Molise. “Abbiamo presentato un piano di sviluppo vigoroso e corposo in un’ottica di sviluppo realmente integrato e frutto di uno studio preciso di marketing turistico ricettivo” – comunica Carlo Muccilli, rappresentante legale della società.

Il piano prevede nuovi corposi investimenti infrastrutturali e, per la prima volta, di innovazione tecnologica e digitalizzazione di servizi unitamente a mirate strategie di comunicazione e marketing nazionali e internazionali con l’obiettivo di plasmare finalmente un forte brand della montagna molisana nell’interesse collettivo.

“La sfida è importante e ambiziosa: l’obiettivo è di lavorare nell’interesse di tutto il tessuto economico-sociale del territorio, perché valorizzare tutta la montagna del Molise significa nuova occupazione e nuove opportunità per l’economia regionale nel suo complesso”.

La compagine aziendale è composta dal Gruppo Muccilli-Albanese che vanta esperienza trentennale nel campo turistico-ricettivo e della logistica a livello nazionale. Fanno parte di Malbatour Carlo Muccilli e Dorothy Albanase, Salvatore Muccilli e Vincenzo Albanese.

La società ha già solida esperienza nel management di attività turistico-ricettive: attualmente, infatti, mediante collaborazioni dirette e indirette gestisce circa 1000 posti letto sul territorio della Regione Molise.

“Siamo pronti a collaborare con tutti gli operatori del settore coinvolti nella filiera turistica della montagna e non solo, già coinvolti a vario titolo nel piano ufficiale presentato all’attenzione delle competenti istituzioni regionali” – comunica Malbatour.

Tra le novità, in un’ottica di integrazione servizi Campitello-Capracotta, si lavorerà all’elaborazione di un unico skipass ‘MOLISESCI’ valido per entrambe le aree ed acquistabile online attraverso un poderoso progetto di digitalizzazione e innovazione tecnologica che coinvolge una prestigiosa società italiana.

L’intero progetto di sviluppo della Montagna è ispirato a un modello aziendale unico nel suo genere che ingloba servizi della ristorazione, della ricettività, del noleggio attrezzature, della didattica sportiva, del benessere in un paradigma integrato, sostenibile, ispirato a logiche di economia di scala e d’innovazione tecnologico-infrastrutturale a beneficio dell’interno comparto della montagna, del tessuto produttivo-occupazionale e del benessere collettivo più ampio.