Ad annunciarlo è Emilio Izzo. Per Isernia quanti regali! Quello di fine anno c’è lo fa Trenitalia in collaborazione con la Regione e con il silenzio assurdo dell’amministrazione comunale della città. Il servizio biglietteria della stazione ferroviaria di Isernia chiude definitivamente nonostante la regione, cioè noi, paghi per questo servizio. Nessun comunicato, nessun intervento dell’assessore Niro, nessun commento o interessamento del primo cittadino! Anche a fine-inizio anno, Isernia viene umiliata nel silenzio più vergognoso e lasciata morire inesorabilmente!