di Ylenia Scarabeo

Pioggia e vento forte stanno flagellando il Molise da più di 36 ore, causando molti danni in provincia di Isernia. C’è preoccupazione per il Torrente Rava sia in territorio di Isernia che quello di Venafro, la situazione preoccupa, ma al momento è sotto controllo. Nelle ultime ore è diminuita l’intensità delle piogge e da domani il tempo dovrebbe tendere al bello.

La notte scorsa, i Vigili del Fuoco, sono dovuti intervenire in diverse zone della città pentra a causa di alberi caduti e tetti scoperchiati dalle forti raffiche di vento. Interventi anche Sessano del Molise zona industriale allagata. La strada provinciale Scapoli-Castelnuovo al Volturno, ha subito un cedimento dovuto alla pioggia incessante.

Infine, a Sesto Campano, è stata sfiorata la tragedia per un albero caduto su un’auto in transito, nei pressi del cimitero: illeso, fortunatamente, il conducente.

Articolo precedenteMontenero Di Bisaccia – Di Stefano si difende dalle accuse e non si dimette
Articolo successivoConsiglio regionale, bocciata la riforma del trasporto pubblico locale: Maggioranza battuta in Aula