Nota negativa, nessun venafrano al Torneo valido per il Campionato Regionale Molise 2022
Un appuntamento sportivo di tutto rilievo, il Torneo di Scacchi in corso di svolgimento al Palace Hotel di
Venafro per il Campionato Regionale Molise 2022 che si concluderà domani 4 dicembre. C’è però una nota
altamente negativa, come sottolineato dagli stessi organizzatori. “Decine di validi giocatori di ogni età al
Palace Hotel, a partire dal I° Gran Maestro d’Italia il romano Sergio Mariotti già Presidente della
Federazione Italiana Scacchi e sino al più piccolo degli scacchisti in gara Francesco Tancredi di 10 anni
unitamente ad altri giovanissimi come Slobodyan Arseny e i fratelli avellinesi Carlotta e Marco Bergamino –
affermano all’unisono il Maggiore dei CC Mario Giacona, presidente del Circolo Scacchi Venafro che ha
organizzato l’evento, Donato Di Memmo della Federazione Scacchi Molise e Adriano, segretario del citato
Circolo Scacchista venafrano- ma non c’è un solo venafrano in gara ! Sono arrivati giocatori da tante località
del centro sud, ma da Venafro nessuno si è iscritto ! Un riscontro indubbiamente negativo per la città dove
decenni addietro vennero casualmente alla luce gli scacchi più antichi d’Europa, datati al X sec. ed oggi
esposti al Museo Nazionale di S. Chiara a Venafro, e dove gli scacchi hanno sempre avuto il loro consistente
spazio socio/sportivo nelle abitudini dei venafrani. L’attualità però dice tutt’altro ! Venafro assente al
Torneo di Scacchi 2022, un dato che non fa sorridere purtroppo !”. In chiusura l’interessante carrellata
fotografica della manifestazione scacchista venafrana in corso, con campioni affermati, campioncini in erba
e tant’altri appassionati di scacchi. Per chiusura e risultati del torneo appuntamento al pomeriggio
domenicale di domani 4 dicembre.
Articolo precedenteCln Cus Molise, sesta vittoria consecutiva contro la Real Dem. Domenica a Pescara si chiude il girone di andata
Articolo successivoA Santa Croce il teatro diventa un gioco