Focus sul “Del Prete” di Venafro, il rettangolo calcistico cittadino di via Pedemontana appena ristrutturato con consistente finanziamento pubblico. Rifatto in sintetico il rettangolo di gioco, rifatti gli spogliatoi (fermo restando qualche crepa già apparsa sulle pareti … !), rinnovato altro (anche se la rete di recinzione attorno al campo di gioco in più punti è rotta, cadente e per nulla affidabile), non del tutto efficienti gli accessi soliti alla struttura (tant’è l’utilizzo di un ingresso laterale per raggiungere le tribune), tale “Del Prete” presenta all’esterno la sua “perla” più evidente, ossia il massimo di quanto non va. Dal Comune di Venafro però nessuno si sogna di aggiustare per la sicurezza di tutti e per non continuare a fare una pessima figura -come purtroppo avviene …-agli occhi degli ospiti che settimanalmente raggiungono l’impianto, vuoi per giocare e vuoi per assistere alle gare. Giusto sulla rampa d’accesso all’esterno del “Del Prete” infatti, ossia nel lasciare Via Pedemontana per  parcheggiare a lato di tale impianto sportivo, sussistono buche profondissime anche di dieci cm ed oltre che assolutamente vanno evitate (se vi si riesce …) per evitare danni consistenti alle sospensioni dei mezzi su gomma. Se poi si procede su moto o bici e si centrano casualmente siffatti fossi, purtroppo la caduta è inevitabile ! Da quando sussiste tutto questo ? Da tantissimi anni, ma nessuno dall’ente locale alza un dito, forse dalla Casa Municipale nessuno se n’è avveduto ! Già, il ”Del Prete” : fiore all’occhiello -a detta di taluni …- delle attrezzature sportive comunali, ma con tanti problemi, brutture e pericoli per quanti solitamente lo frequentano. Finalmente qualcuno si adopererà ? Speremus …

Articolo precedenteIl Molise in treno è sempre fermo al famigerato “binario 20 bis”, ossia all’inefficienza assoluta di TrenItalia !
Articolo successivoCome ti distruggo il bene pubblico, calpestandolo !