“Nessun criterio di ripartizione e attribuzione delle somme destinate alle imprese colpite dalla crisi”
La lettera di un commercialista anonimo.

È giunta in redazione, la lettera firmata da un professionista anonimo (commercialista) nella quale si esprime grande amarezza verso il Comune di Venafro in merito ad un Bando Pubblico che ha portato alla determina di liquidazione e pagamento verso le attività produttive maggiormente esposte alle ricadute economiche scaturite dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, di circa 320.000 euro.

Il professionista in qualità di esperto della materia ha sottolineato come il Comune di Venafro non abbia spiegato i criteri di ripartizione e di attribuzione delle somme, o almeno così si desume dagli atti pubblicati in Albo Pretorio.

Gli atti contemplano il mero elenco delle attività beneficiarie con il contributo riconosciuto, sia quello massimo che quello ridotto; nello stesso elenco sono indicate le differenze di fatturato (con i rispettivi cali) che ogni azienda ha subito. Da qui comincia lo sgomento:
– Aziende con cali vertiginosi, contributo riconosciuto € 1.500
– Aziende con moderati cali, contributo riconosciuto € 1.500
– Aziende con nessun calo di fatturato, contributo riconosciuto € 1.500
La domanda sorge spontanea, come diceva qualche tempo fa Lubrano in una nota trasmissione televisiva: ma che razza di ripartizione è?
E poi perché aziende la cui apertura è successiva all’inizio della pandemia hanno avuto lo stesso contributo (e non ridotto)?

Il Comune di Venafro deve spiegazioni, e deve far capire a tutti coloro che non hanno fatto domanda, pensando di non rientrare nei requisiti del Bando per mancanza di calo di fatturato dimostrabile o per inizio attività successive alla pandemia, la ratio del procedimento e della liquidazione dei fondi e la metodologia di acquisizione delle domanda idonee.

Lo stanziamento di fondi pubblici necessità di TRASPARENZA e METODO.

IL COMUNE DI VENAFRO DEVE DARE UNA RISPOSTA.

Si allegano stralci dei sopraccitati elenchi.

Con rammarico
Commercialista Anonimo