VIS GUBBIO 8

CLN CUS MOLISE 3

(3-2 primo tempo)
Vis Gubbio: Gasparri, Pelicci, Calvet, Bicaj, Monetto, Difonzo, Tomassini, Pascolini, Biondi, Martella, Carlopio, Boscaino. All. Bettelli.

Cln Cus Molise: Pasquale, Oliveira, Di Stefano, Zancanaro, Di Lisio, Picciano, Debetio, Marro Pietrarca, Batiz, Barichello, , Badodi. All. Sanginario.

Arbitri: Ariasi di Pescara e Di Battista di Avezzano. Cronometrista: Berardino di Terni.

Marcatori: Barichello (2), Bicaj (2), Calvet pt; Di Lisio, Bicaj (2), Carlopio, Di Fonzo (2) st.

Note: ammonito Carlopio, Di Stefano, Zancanaro, Bicaj.

Il Cln Cus Molise senza tre titolari perde a Gubbio nell’ultima giornata di regular season e viene superato in classifica dalla Tombesi che batte il Cobà. Per gli uomini di Sanginario, dunque, quarto posto finale che significa giocare in casa degli abruzzesi i playoff il prossimo 8 maggio. Va agli spareggi promozione, da quinta in classifica, anche la Vis Gubbio.
La cronaca – Il Gubbio parte subito con il gioco a cinque e il Cln Cus Molise punisce la tattica umbra grazie a Barichello che intercetta la sfera e spedisce la sfera in rete con la porta sguarnita. La risposta della Vis arriva su azione d’angolo e conclusione di Martella parata da Oliveira che si oppone poi anche sulla conclusione di Monetto. Il pareggio dei locali arriva poco più tardi e porta la firma di Bicaj che finalizza una bella azione corale.. Il Cln Cus Molise non ci sta e Batiz, assistito da Barichello chiama al grande intervento Tomassini. Lo stesso Barichello sfiora il nuovo vantaggio con una gran conclusione che colpisce il palo. Match in grande equilibrio e Carlopio con un diagonale preciso sfiora il palo della porta difesa da Oliveira. Il Cln Cus Molise gioca con grinta e cuore e trova il nuovo vantaggio. Su un calcio di punizione indiretto respinto dalla barriera di casa, la sfera termina a Zancanaro che serve in posizione centrale Barichello. Il brasiliano fa secco Tomassini per il nuovo vantaggio del Cus Molise. I locali non ci stanno a soccombere e dopo un tiro di Biondi respinto da Oliveira trovano il 2-2. Difonzo rifinisce per Bicaj che non sbaglia. Ristabilita la parità la Vis Gubbio prima del riposo trova anche il sorpasso. Il merito è di Calvet che sotto misura supera Oliveira.
Nella ripresa dopo un tacco di Barichello che non inquadra lo specchio della porta, il Cln Cus Molise fa 3-3 con un sinistro preciso di Di Lisio assistito da Zancanaro. Con il passare dei minuti, però, la Vis alza i giri del motore e torna in vantaggio. Di Fonzo imbuca in parallela per Bicaj che fa 4-3. Ancora umbri sul pezzo. Di Fonzo imposta per Calvet che resiste alla pressione di Zancanaro e firma il 5-3 I padroni di casa spingono sull’acceleratore e arrotondano il punteggio grazie alle reti di Carlopio e alla doppietta di Di Fonzo che si laurea capocannoniere del girone C di serie A2 insieme a Sampaio con 26 centri. Il Cln Cus Molise ora dovrà cercare di recuperare energie e uomini in vista dei playoff in casa della Tombesi Ortona. Gara secca da giocare il prossimo 8 maggio, tra l’altro, senza capitan Di Stefano squalificato.
Il parere del mister – “Abbiamo fatto un buon primo tempo – spiega Sanginario – nel secondo abbiamo messo più la testa alla partita di Ortona preservando qualche giocatore in diffida e qualcuno acciaccato. Dispiace aver concluso con una sconfitta però adesso l’obiettivo è la gara in terra abruzzese dell’8 maggio”.