Venerdì 12 luglio alle ore 10:30 presso il Centro Autismo “Io sono speciale”, in contrada Colle delle Api a Campobasso è indetta una conferenza stampa per annunciare la nascita dell’Associazione “Genitori Autismo Molise” Onlus. Inoltre, la collaborazione tra associazioni delle regioni limitrofe ci permesso di portare a termine il progetto “Occhio alla foto”, illustrato di seguito.

Da un recente sondaggio effettuato tra le famiglie con autismo della nostra regione è emerso che oltre il 50% non ha fatto o non ha potuto effettuare una visita oculistica. Oltre il 35% ha effettuato una visita ma con qualche difficoltà. La condizione imposta dall’autismo è tale che il contatto fisico e l’interazione con strumenti e personale specializzato risulta spesso impossibile da affrontare per gran parte di loro.

L’autorefrattometro è un dispositivo palmare portatile progettato per aiutare a rilevare rapidamente e facilmente i problemi della vista, su pazienti dai sei mesi fino all’età adulta. Può essere usato per lo screening della vista, o per misurare in automatico la refrazione dell’occhio. Pochi istanti per scoprire eventuali difformità, senza attese, senza complicazioni di sorta, senza alcun contatto e senza alcuna difficoltà.

Autismo Abruzzo onlus garantirà alla associazione “Una vista da Aquilotto Onlus” la disponibilità dello strumento “SpotTM Vision Screener VS100 Welch Allyn” in due giornate al mese in località molisane. Tale azione è possibile grazie alla collaborazione del Prof. Lelio Sabetti che, a titolo completamente gratuito, curerà personalmente visite e valutazioni.
Per sostenere il costo di acquisto e di gestione dello strumento il volontario di Autismo Abruzzo Onlus, Giovanni Cappelli, si è reso disponibile per la promozione dell’iniziativa e la relativa raccolta fondi.

Nell’immagine che segue lo strumento che presto sarà disponibile anche per i pazienti non collaboranti molisani.