di T.A.

Un mese alla “Half Marathon – 3° Trofeo Provincia di Isernia – Città di Venafro”, in programma domenica 4 febbraio. Sulla prova le dichiarazioni di Massimiliano Terracciano presidente di Faga Gioielli Atletica Venafro organizzatrice della gara nazionale giunta alla terza edizione, dal contributo dell’addetto stampa A. Palermo. “E’ con grande entusiasmo che andiamo a riproporre un evento che tanto lustro dà alla città di Venafro e che ancora una volta ci mette alla prova come società nell’organizzazione di una gara di livello nazionale“, afferma il dirigente dell’Atletica Venafro. In sole due edizioni, infatti, la mezza maratona di Venafro è diventata la gara competitiva più partecipata in Molise dell’ultimo decennio: “Quasi una responsabilità, ma al tempo stesso una responsabilità che ci riempie di orgoglio, ragione per la quale abbiamo pensato di modificare la data e riportarla, come nel 2022, a febbraio per fare da apripista alla stagione delle gare su strada. La prima risposta sembra quella giusta: siamo già a 250 iscritti con tante conferme che arrivano soprattutto dalla vicina Campania“.  Buona anche la risposta delle aziende partner della manifestazione. “Proprio in questi giorni abbiamo siglato un accordo con EdiliziAcrobatica – continua Terracciano – che si inserisce tra gli official sponsor dell’evento”. Altra novità, strettamente tecnico-sportiva, sarà la presenza dei pacemaker che scandiranno quattro andature. “L’obiettivo è quello di mettere tutti i podisti nella migliore condizione possibile per fare il loro personal best avendo i pacemaker come punto di riferimento a dettare l’andatura“.

Articolo precedenteTUTTO PER UN POZZETTO OSTRUITO E MAI RIPULITO
Articolo successivoVenafro, presentazione del libro di Paolo De Chiara “Una vita contro la camorra”