di T.A.

Quarant’anni e non li dimostra affatto ! È della FESTA DELLA CROCE DI VENAFRO che si sta scrivendo e di cui il primo maggio prossimo – data canonica della ricorrenza sportivo/ambientalista/ religioso/ popolare di Venafro- si svolgerà in cima a Santa Croce la 40^ edizione, esattamente ai piedi del simbolo della Cristianità -la Croce appunto- portata in quota anni addietro da tanti venafrani che non indugiarono a mettersi in spalla decine di pezzi metallici componibili perché venissero assemblati e fissati in quota alla roccia montana con robusti cavi d’acciaio. E da allora, ogni anno, si sale in centinaia e più ai 750 l/m di Santa Croce per celebrare, divertirsi e partecipare ai tanti appuntamenti della giornata promossi dall’infaticabile gruppo degli AMICI DI SANTA CROCE. La scaletta in breve della FESTA : h 7.00 partenza dal Pandone o da Conca Casale; h 9.00 ristoro in cima, h 11.00 S. Messa celebrata da Don Vincenzo Frino in suffragio di Giovanni Valerio ; h 12.00 premiazioni ; h 13.00 mega spaghettata offerta dagli Amici di Santa Croce ; h 14.00 giochi popolari e dalle h 17.00 di nuovo in marcia per il rientro dopo una giornata immersi nel magnifico ambiente collinare , patrimonio naturale da proteggere e valorizzare.

Articolo precedenteRADDOPPIO BIFERNINA, PRIMIANI (M5S): “DAL SOTTOSEGRETARIO, PIETRA TOMBALE SULL’OPERA”
Articolo successivoIl Centro di Alta Riabilitazione ‘Paola Pavone’ di Salcito celebra un decennio di attività