Nota stampa dell’Associazione Culturale “La Mantigliana”, partner di Cammina Molise per l’evento conclusivo della manifestazione, in programma l’8 Agosto 2019 a Campobasso.

Tutte le iniziative della giornata che celebra i “Borghi Molisani”. Campobasso si prepara al gran finale della XXV edizione di Cammina Molise, in programma nella giornata di giovedì 8 agosto.

Per celebrare l’anniversario della manifestazione, la tappa conclusiva della sei giorni iniziata lo scorso 3 Agosto proprio da Campobasso, è stata intitolata “Giornata dei Borghi Molisani”, a testimonianza del profondo legame con il territorio e con le 136 realtà attraversate in questi 25 anni di intensa attività di Cammina, Molise!

La giornata conclusiva, organizzata in partnership con l’Associazione culturale “La Mantigliana – Cultori del Costume Campobasso”, inizierà nella prima mattinata da Contrada Tappino con il raduno dei 350 camminatori e con un prima tappa, prevista alle ore 9.00, in località Bosco Foce, dove è prevista l’esibizione musicale in abiti medievali a cura del Trio “Tempus est Iocundum” composto da Walter Santoro, Laura di Rito e Rosanna Fanzo.

A completare il quadro delle rappresentazioni artistiche in località Bosco Foce, è prevista una estemporanea di pittura curata da Anita Mastropietro.

Successivamente l’esercito dei camminatori muoverà verso il sito di Fontanavecchia, sede di un antico lavatoio, con una sosta prevista alle ore 11.30. Qui verranno rappresentate scene di vita quotidiana ambientate tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, con il coordinamento del Centro Anziani Monforte e dell’Associazione “Si può Fare” e con l’intrattenimento musicale a cura di Camillo Faraone.

Da lì, percorrendo via Sant’Antonio Abate, sotto la guida storica di Paolo Morettini, Presidente dell’Associazione “Centro Storico Campobasso”, i marciatori attraverseranno le antiche strade del centro Murattiano e in ogni vicolo e piazzetta si rivivrà il passato con persone in costume e scene di vita dei primi del 900, sempre a cura del Centro Anziani Monforte. Per l’occasione le strade del centro storico saranno addobbate con coperte stese alle finestre dai residenti coordinati dall’Associazione Michelangelo Ziccardi.

Il gruppo dei marciatori arriverà alle ore 12.30 al Castello Monforte dove verrà accolto dai canti tradizionali intonati dal Gruppo Folcloristico “Polifonica Monforte”.

Nel pomeriggio ai camminatori si aggiungeranno anche le delegazioni dei Comuni e delle associazioni culturali e popolari provenienti da tutto il territorio regionale , per giungere fino al momento culmine della giornata previsto in Piazza Municipio con gli interventi istituzionali e infine in Piazza della Vittoria, con il taglio della maxi torta di 25 metri offerta alla comunità e la consegna dei riconoscimenti.