Donato Toma, presidente della Regione Molise, chiarisce in un incontro con i giornalisti il criterio che ha ispirato la sua decisione.

La Regione ha sbloccato i pagamenti alle imprese per esaurire le liquidazioni, al 31 dicembre 2017, relative a lavori eseguiti. È il primo provvedimento del Governatore Donato Toma che prevede il trasferimento di circa 7,3 milioni a Comuni, circa 80, e Province, che a loro volta dovranno soddisfare i crediti maturati dalle aziende. L’annuncio oggi. “Sono fondi che hanno una specifica destinazione – ha spiegato il Governatore – invito dunque i Comuni a rispettare la finalità delle liquidità che gli diamo. Se verranno utilizzati per altri scopi – ha aggiunto – se ne assumono la responsabilità, politica e gestionale”. Toma ha anche comunicato che a breve si metterà a lavoro con la struttura competente per affrontare anche il problema dei pagamenti dei lavori post terremoto.