Nell’ambito del progetto Sicuri in montagna del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), anche quest’anno è stata promossa la manifestazione nazionale “Sicuri sul Sentiero” dedicata alla prevenzione degli incidenti tipici della stagione estiva. Lo scopo è quello di creare sensibilità, ovvero accrescere la consapevolezza dei rischi e dei limiti personali accettabili nella frequentazione dell’ambiente montano. L’evento si è svolto nella giornata odierna, ed è stata organizzata in concomitanza all’escursione del CAI “Cento donne sul Matese” promossa dalla sottosezione CAI di Bojano, con 107 partecipanti.

Durante l’escursione, nei pressi del rifugio “Casella Pulsone” sul Matese, una donna di 53 anni di Napoli è stata improvvisamente colta da malore per presunto scompenso idrosalino e colpo di calore dovuto alle elevate temperature. I tecnici del CNSAS presenti sul posto, si sono immediatamente adoperati per prestare il primo soccorso alla donna in difficoltà, avvertendo contestualmente la Centrale Operativa del 118 per richiedere l’intervento di una postazione mobile. Essendo il rifugio lontano dalla viabilità ordinaria, il personale del Soccorso Alpino ha dovuto organizzare il trasporto della donna fino alla località Pianelle dove intanto era giunta una ambulanza del 118 di Bojano. La donna è stata quindi affidata dai tecnici del CNSAS alle cure dei sanitari