L’associazione culturale Amici del Morrutto in collaborazione con i Comuni di San Giovanni in Galdo, Toro e Campodipietra, l’associazione Il Tratturo, Società Operaia di San Giovanni in Galdo, Regione Molise e FederTrek, in occasione della Giornata Nazionale del Camminare 2019 organizza per domenica prossima 13 ottobre l’iniziativa “Un Cammino in Comune”.

Tre percorsi partiranno dai tre Comuni coinvolti, San Giovanni in Galdo, Toro e Campodipietra, per poi convergere al bivio dei tre paesi. Da quel punto si proseguirà insieme alla scoperta delle bellezze della zona. La manifestazione nazionale promossa da FederTrek ha lo scopo di promuovere la diffusione della cultura del camminare attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, del mondo dell’associazionismo e delle amministrazioni locali.

Quest’anno, oltre a tutte le iniziative legate al camminare, gli organizzatori hanno deciso di porre un’attenzione particolare al tema del turismo lento (il 2019 è dedicato a questa particolare forma di fruizione turistica) attraverso la promozione dei cammini storico-culturali, declinati nei nostri paesi anche con la pratica del trekking urbano.

Il programma della giornata prevede, dopo le diverse partenze da San Giovanni in Galdo (piazza Municipio), Toro (piazza del Piano) e Campodipietra (piazza Rimembranza), il ritrovo dei partecipanti alle 9.30 al bivio tra i tre paesi. La camminata si concluderà alle 13 a San Giovanni in Galdo dove è previsto un pranzo collettivo (pranzo facoltativo e solo su prenotazione al costo di 10 euro a persona)

Lungo il percorso (5,5 chilometri) si attraverseranno strade asfaltate e per la maggior parte sterrati e sentieri di campagna. Salite, discese e tratti pianeggianti immersi nel verde incontaminato con dislivelli tipici delle colline molisane.

Sono state previste tappe in alcuni punti di interesse storico: città di Pianelle (contrada Pianella), albero monumentale nazionale in contrada Aia Rufina dove sarà scoperta una targa e ci sarà una colazione rigenerante per i partecipanti, resti del vecchio mulino ad acqua (contrada Campalone), palazzo Orsini e centro storico del Morrutto. La partecipazione all’evento è gratuita e aperta a tutti.