I Carabinieri della Stazione di Monteroduni (IS) hanno fermato un 30enne, di origine nordafricana e domiciliato in provincia di Napoli, resosi responsabile di un furto perpetrato all’interno di un esercizio commerciale ubicato nei pressi della strada statale SS 85.

Il giovane aveva asportato della merce consistente in prodotti cosmetici, occultandoli sotto un giubbotto. L’atteggiamento sospetto però attirava l’attenzione di un dipendente che chiedeva l’intervento dei Carabinieri. Giunti tempestivamente sul posto i militari bloccavano l’autore del furto che veniva accompagnato in caserma per le ulteriori formalità di rito. Nei confronti della persona fermata scattava una denuncia alla Procura della Repubblica di Isernia per il reato di furto aggravato, mentre tutta la refurtiva recuperata veniva restituita al legittimo proprietario.

Nelle ultime ore, proprio per prevenire e contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità, sono stati istituiti numerosi posti di controllo lungo le arterie principali che collegano la provincia di Isernia con la limitrofa provincia di Caserta, nel corso dei quali i Carabinieri hanno sottoposto ad accertamenti ottanta veicoli in transito, identificato i rispettivi conducenti e passeggeri, e nei casi sospetti eseguito perquisizioni per la ricerca di armi, droga e refurtiva.