Due insospettabili collezionisti molisani, uno residente a Sant’Elia ed un altro a Venafro, sono stati sorpresi dai Carabinieri della Compagnia di Cassino mentre rubavano dei residui bellici da alcuni casolari in località Terelle (Frosinone).

Il blitz è scattato nel pomeriggio di ieri, giovedì 11 gennaio, dopo che nelle scorse settimane erano stati denunciati furti di materiale storico in alcune abitazioni del paese. E’ bastato fare degli appostamenti mirati per scoprire i due ladri che sono stati bloccati e arrestati.

Nelle abitazioni prese di mira, i residenti conservavano la storia della Battaglia di Montecassino. Nel corso di alcune perquisizioni, in edifici in uso ai due, è stato trovato materiale bellico probabilmente provento di furto.