Asrem 118 Molise

di Redazione

All’interno del nuovo e più evoluto Fascicolo Sanitario Elettronico, vero e proprio archivio della vita sanitaria di ciascun cittadino, dalla prima settimana di maggio saranno disponibili nuovi servizi. 

Sarà, infatti, possibile visualizzare le esenzioni a carico dell’utente (siano esse sanitarie che legate al reddito) e sarà consentito effettuare la scelta e revoca del Medico di Medicina Generale o del Pediatria di Libera Scelta. Tutte procedure accessibili a coloro che hanno assistenza sanitaria nella Regione Molise. Nello specifico, si potrà:  

  • consultare l’elenco dei medici e pediatri disponibili, relativamente al distretto di appartenenza; 
  • effettuare online la scelta (e revoca) del medico di base in maniera intuitiva e user-friendly; 
  • consultare le informazioni del proprio medico o pediatra quali indirizzo, orario di ambulatorio, telefono; 
  • consultare e stampare l’attestazione di scelta/revoca effettuata: la stampa dell’attestazione di revoca del Medico di Base è utile ai fini di una iscrizione fuori regione.

La variazione della scelta del medico viene automaticamente registrata negli archivi centrali del Sistema Informativo Sanitario Regionale preposto allo scopo, divenendo subito attiva. Il servizio di “Scelta e Revoca Medico di Base” può essere utilizzato anche per i cittadini minorenni da parte dei genitori, previa autorizzazione con delega. “Nel rispetto di quelle che sono le linee guida ministeriali e in risposta ai dettami del PNRR – ha commentato il presidente della Regione Molise, Francesco Roberti – stiamo cercando di rendere sempre più performante il Fascicolo Sanitario Elettronico, ormai approdato alla versione 2.0. Un lavoro di piena sinergia con struttura Commissariale, Direzione Generale Salute, ASReM e Molise Dati per offrire maggiori agevolazioni ai cittadini.” “L’implementazione del Fascicolo Sanitario Elettronico – ha aggiunto il direttore generale ASReM, Giovanni Di Santo – è un ulteriore contributo nel favorire lo snellimento di farraginose procedure burocratiche, nell’evitare lunghe file agli sportelli ‘dedicati’, nel reperire tempestivamente la documentazione di cui si necessita. Tutto in linea con gli obiettivi di innovazione e facilitazione dell’Azienda sanitaria molisana”.  “Il nostro obiettivo – ha concluso l’assessore regionale con delega alla digitalizzazione, Salvatore Micone – resta quello di garantire un servizio più efficace ed efficiente affinché il cittadino interagisca più agevolmente con la sanità molisana, così come previsto dal DM 7 settembre del 2023. Con un semplice click, infatti, è possibile entrare nella propria storia clinica e consentire ai professionisti del settore di consultare e reperire documentazione utile su patologie, esami e referti”.  Si ricorda che è possibile entrare nel Fascicolo Sanitario Elettronico collegandosi al sito https://fse.regione.molise.it , muniti di SPID/CIE.  In caso di problemi tecnici o necessità di assistenza, è possibile contattare il call center al numero 0874.1866000, operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00 oppure scrivere una mail all’indirizzo fse@regione.molise.it

Articolo precedenteNONNO CARMINE, 100 ANNI E NON SENTIRLI !!!!
Articolo successivoRegione Molise. Approvato il Progetto Molise Roots “Tra conservazione e innovazione”