L’Amministrazione Comunale di Castelpizzuto e l’Associazione Speleologi Molisani, nell’ambito delle progetto “Parco Nazionale del Matese. Segnali di futuro e indicazioni di direzione”, per la giornata di sabato 30 marzo, ripropongono il trekking delle sorgenti di Castelpizzuto, un affascinante itinerario lungo le vie dell’acqua del Matese.

Il percorso attraversa e lambisce boschi, torrenti, grotte e tantissime sorgenti presso ognuna delle quali i partecipanti saranno intrattenuti con interessanti storie sulle vie sotterranee delle acque che berranno. Ogni partecipante dovrà avere con se una borraccia, rigorosamente di acciaio o alluminio, con la quale poter prendere e bere le acque di diverse sorgenti, ognuna con diverse caratteristiche e qualità. Bicchieri e bottiglie di plastica saranno banditi, almeno per l’intera giornata!

Un gesto di attenzione al futuro, anche delle nostre montagne, sul quale l’Amministrazione Comunale di Castelpizzuto e l’Associazione Speleologi Molisani vogliono iniziare a richiamare l’attenzione al fine di una fruizione più consapevole non solo delle aree protette. Al termine del trekking delle sorgenti i partecipanti saranno guidati alla visita della mostra bibliografico/documentale “Il Matese… tra le righe”.

Un’esposizione di oltre cento tra volumi, fotografie e documenti relativi alle principali caratteristiche e ad alcuni eventi storici che hanno avuto, quale protagonista, il Matese. Geologia, paleontologia, idrogeologia, speleologia, alpinismo, brigantaggio, Legione Lupi e Sagra del Matese e poi ancora storia, topografia, geografia e conservazione della natura, sono solo alcuni dei temi relativi ai libri, alle fotografie, ai documenti ed alle stampe esposte nelle eleganti vetrine dell’Archivio di Stato di Campobasso ed in una serie di quadri con i quali è stata momentaneamente allestita quella che potrebbe presto diventare la Casa del Parco Nazionale del Matese di Castelpizzuto.

Alla mostra bibliografica è abbinata anche la mostra fotografica delle immagini che costituiscono il calendario 2019 del Parco Nazionale del Matese, realizzato dal Comune di Castelpizzuto in collaborazione con il sodalizio speleologico molisano. Una giornata all’insegna dell’educazione ambientale, la prima, questa sul tema dell’acqua, di una lunga serie che da quest’anno avrà luogo in più occasioni nell’ambito dell’istituenda Scuola Permanente di Educazione alla Sostenibilità (SPES) di Castelpizzuto.

La Scuola Permanente sarà inaugurata nella Casa del Parco venerdì 31 maggio alle ore 17.00 con la presentazione del primo corso di Interpretazione Ambientale organizzato, nelle giornate di sabato 1 giugno e domenica 2 giugno, dal Comune di Castelpizzuto e dall’Associazione Speleologi Molisani in collaborazione con l’Associazione Italiana Interpreti Naturalistici Educatori Ambientali (INEA).

Contatti e info sul trekking, sulla mostra e sul corso di Interprete Ambientale

Comune di Castelpizzuto / 347.6260171 – Associazione Speleologi Molisani / 320.4309112