La condanna di primo grado per diffamazione è stata emessa, in data 18 dicembre 2014, dal Tribunale di Isernia nei confronti del blogger venafrano Ciro Carnevale. Carnevale è stato condannato a quattro mesi di reclusione e a 400 euro di multa, oltre al pagamento delle spese processuali, pena sospesa, con condanna al risarcimento danni in sede civile, per aver diffamato su internet il Consigliere regionale Massimiliano Scarabeo. L’appello dell’imputato è stato rigettato dalla Corte d’Appello giovedì scorso e, per l’effetto, è stata confermata la sentenza di primo grado.

redazione

Articolo precedenteIsernia – Auditorium tra le polemiche: forse la soluzione per creare posti di lavoro e metterlo a reddito?
Articolo successivoIl Tar Molise annulla la nomina della Presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Molise Angela Crolla