Un +34 che la dice lunga sulla qualità di basket messa in campo. Dopo i tornei senior, è partito anche il fronte dei tornei giovanili per l’Ennebici che aveva un doppio confronto con il Basket Venafro: rinviato il match dell’under 19, disputato giovedì sera quello dell’under 17, impegnata nel girone C di prima fase del torneo Silver di Under 17.

Nello specifico, il quintetto affidato a coach Filipponio si è imposto per 76-42. Equilibrio solo nel primo quarto finito 16-12. Poi, nel secondo periodo, intorno a metà quarto arriva il break che rende tutta la ripresa un’autentica cavalcata.

«Tutti e undici gli elementi a referto – spiega al termine lo stesso tecnico biancoblù – hanno fornito il loro significativo contributo. In particolare, dal secondo quarto abbiamo iniziato ad alzare il livello difensivo, lottando su un po’ tutti i palloni. E, in questa maniera, riesci a dare sostanza al tuo lavoro. Quello con Venafro era un bel banco di prova perché arrivava contro un’avversaria allenata bene. I ragazzi però hanno dimostrato di essere in palla. La riprova ora dovrà arrivare dalle sfide contro le formazioni abruzzesi a partire da quella di giovedì a San Salvo per il secondo turno».

Articolo precedenteSi terra quest’oggi a Roma il XXII Premio Donato Menichella
Articolo successivoPrevenzione truffe: l’arma dei Carabinieri incontra gli anziani in Bassomolise