di Redazione

Ginnastica molisana in vista in occasione della cerimonia di premiazione ‘Emozioni sportive’, l’appuntamento di fine stagione curato dal Coni Molise e dalla delegazione di Campobasso  del Coni Point ed ospitata presso l’Aula Magna della Scuola Allievi Carabinieri del capoluogo di regione.

Un premio speciale – la stella d’argento al merito sportivo – è stata consegnata ai familiari di Mario Perrella, delegato della Federginnastica scomparso lo scorso agosto.

Un premio – questo – tributato ad un dirigente impeccabile, un grande uomo di sport, rispettoso di quei valori al centro della dialettica odierna e della promozioNe della disciplina alle nuove generazioni.

Del resto, con la sua opera, Perrella è riuscito a creare sul territorio una rete di società tali da creae una delegazione con propria autonomia nel 2000, che l’ha visto sempre al vertice, trasmettendo la sua passione verso la ginnastica.

Nella circostanza, peraltro, da parte della Federginnastica molisana, sono arrivati i premi consegnati alla ginnasta termolese della Futurgimnica Termoli Libera Sophia Di Palma, impostasi alla fune a Foligno nella prova di qualificazione interregionale al campionato nazionale di specialità, partecipando poi a Campobasso alla kermesse dell’ultimo novembre dove ha chiuso undicesima.

L’ulteriore premio è andato – sempre – in casa Futurgimnica Termoli all’allenatrice Daniela Catenaro per l’impegno ed il contributo profusi per la crescita della ginnastica ritmica nella sua società sportiva, portando le proprie ginnaste a raggiungere notevoli risultati agonistici.

Un riconoscimento speciale è stato poi tributato dal Coni Molise allo Sporting Bovianum sul fronte degli eventi dell’anno per l’organizzazione del campionato nazionale di specialità gold dello scorso novembre, con al via ben 160 società e 360 ginnaste e la straordinaria presenza delle ‘farfalle’ (la squadra nazionale di ginnastica ritmica). A ricevere l’attestazione il presidente del team matesino Maria Luisa Buontempo e l’anima tecnica Antonella Policella.

Quest’ultima, tra l’altro, ha ricevuto un premio di assoluto rilievo: ossia la palma d’argento al merito tecnico tributata dal Coni nazionale, motivo di riconoscimento delle capacità e dei risultati conseguiti come tecnico, ma anche omaggio al rilevante contributo fornito per l’aggiornamento tecnico e per lo sviluppo dell’attività giovanile ed espressione di profonda riconoscenza per l’impegno verso la disciplina.

Sul proscenio, peraltro, sono finite anche le società che hanno preso parte ai Centri Coni, e cioè Stargym Ritmica, Magic Gym Campobasso, Armonia Fitness, Sporting Bovianum e Futurgimnica Termoli.

Articolo precedente60° REGIONE MOLISE, IL SINDACO FERRAZZANO “TERMOLI C’E’ E CI SARA’ PER IL FUTURO DELLA REGIONE”
Articolo successivoADDOBBI E LUMINARIE PRIVATE NEL CENTRO STORICO DI VENAFRO