Attraverso un comunicato stampa il Sen. Roberto Ruta esprime convinzione sulla figura di Sergio Mattarella quale Presidente della repubblica.  Ruta afferma: “plaudo alla scelta compiuta da Matteo Renzi sia per la persona indicata, sia perchè  ha privilegiato l’unità del partito democratico e delle forze riformiste come bene da tutelare e non da sacrificare sull’altare dell’intesa ad ogni costo con Berlusconi.

ruta big 1

Mi auguro che stante il profilo alto della candidatura avanzata il parlamento garantisca a Sergio Mattarella un consenso molto ampio.

Ricordo quando non ancora ventenne andavo, con altri pochi amici, a Chianciano Terme, all’incontro annuale della “Sinistra di Base” della DC, il mondo dei cattolici democratici impegnati in politica guidati e formati dalle idee e dai valori testimoniati da persone come Martinazzoli, Andreatta, Bodrato e  Sergio Mattarella, al quale pochi anni prima la mafia aveva ucciso il fratello Piersanti.

Quindici anni dopo eletto deputato – conclude Ruta -ho conosciuto personalmente Sergio Mattarella apprezzando il suo tratto semplice, amabile, schivo ed insieme la sua cultura istituzionale, il suo avanzare con la schiena dritta, il suo saper dire no come quando si dimise da ministro perchè in dissenso dal proprio partito per la fiducia posta per approvare la c.d. legge Mammì.”

Reporter One

 

 

Articolo precedenteIsernia- Brasiello e la sua giunta con deleghe invariate potrebbe tornare intatta ad amministrare: non ci sarebbero i numeri per una sfiducia. Tanto rumore per nulla?
Articolo successivoElezione del nuovo Presidente della Repubblica. Assessore Scarabeo: la scelta di Sergio Mattarella è quella giusta