di Domenico Pio Abiuso

Ieri, 1 marzo alle ore 18.30, di fronte ad una folta platea, ha avuto luogo l’incontro politico organizzato dalla federazione di liste civiche e partiti politici che si è venuta a creare in vista della competizione elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale del capoluogo di regione, composta da Democrazia Popolare, il Popolo della famiglia, Cristiani per l’Europa e Officina Civica, con il motto ”Scriviamo insieme il futuro della nostra città”.

A prendere la parola per primo, è stato stato Francesco Pilone, attuale consigliere di minoranza in quota Democrazia Popolare a Palazzo San Giorgio, che ha ripercorso gli ultimi cinque anni di consiliatura ed ha affermato che la loro coalizione è pronta a prendere in mano le redini politiche ed amministrative di Campobasso. Per fare questo è certo che si debba partire dalle reali esigenze dei cittadini e dalle mancanze che hanno avuto le precedenti amministrazioni.

In seguito a prendere la parola, è stata Marialaura Cancellario, altro consigliere di Democrazia Popolare presente nell’Assise Civica Municipale, che ha illustrato i punti cardini, come sociale, sicurezza scolastica, cultura, formazione e ambiente per poter redigere un programma fattibile e facilmente realizzabile per Campobasso.

Il messaggio finale che i quattro movimenti politici hanno voluto lasciare alle persone presenti al convegno, è che il programma elettorale da presentare per le consultazioni del prossimo maggio, verrà arricchito con le proposte provenienti dai cittadini.