L’avversario della giovane agnonese Caterina Cerroni, Leonardo Marras, contesta la regolarità del risultato. Si attende la decisione della commissione di garanzia. E’ scontro aperto in casa dei Giovani democratici sul risultato del congresso. Al momento non stato ufficializzato alcun risultato.

Secondo il candidato Marras, è stata diffusa “una fake news”: “La matematica non è un’opinione: abbiamo vinto”, ha scritto su Facebook. “È tutto incredibile. Da ore esponenti di primo piano del Partito, agenzie stampa e redazioni ricevono dal Comitato Cerroni la notizia inesistente della vittoria di Caterina. Non solo dai dati in nostro possesso, ma anche da quelli arrivati e in corso di invio alla Commissione di garanzia nazionale, la vittoria della nostra mozione si attesta su un margine che raggiunge gli 11 delegati”. Ma non solo, Marras ha anche accusato la sfidante: “Considerate le spregiudicate operazioni di compravendita di voti che hanno segnato gli ultimi giorni di campagna congressuale, possiamo dichiararci pienamente soddisfatti. Dobbiamo questo risultato alle tante e ai tanti che non hanno piegato la testa in questi mesi, a cui va il nostro ringraziamento più grande”.

Nel frattempo, tutti i big del Pd, si sono congratulati con la molisana Caterina Cerroni per la vittoria, rendendo il clima ancora più infuocato. Resta ora da capire chi, stando ai risultati finali, tra Marras e Cerroni sarà eletto segretario.