Piano di interventi per la conservazione e valorizzazione dei beni storico-artistico-culturali di edilizia di culto: questa mattina, mercoledì 10 gennaio, a Palazzo Vitale (ore 11, sala Giunta) la firma del Protocollo d’intesa per la realizzazione degli interventi.

Erano presenti il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, e i vescovi della Diocesi molisane: Giancarlo Bregantini (Campobasso-Bojano), Camillo Cibotti (Isernia-Venafro), Gianfranco De Luca (Termoli-Larino) e Claudio Palumbo (Trivento).

L’accordo sottoscritto è per complessivi 4,290 milioni. Di questi, 2,6 a carico dei fondi Fsc e circa 1,6 a carico delle Diocesi con i fondi dell’8 per mille. L’accordo era iniziato nel 2012 sotto la Giunta Iorio e prosegue anche per il 2018. Questa quarta tranche vede l’intervento su 18 tra chiese e campanili per il restauro e il consolidamento strutturale.

Articolo precedenteProvincia di Campobasso: Disposta la riapertura al traffico del tratto della Sp 77 Chietina, solo per veicoli autorizzati
Articolo successivoTermoli – Ancora un incontro proficuo con RFI per il progetto di spostamento della sottostazione ferroviaria