Innevate le punte dei Monti Sambuco e Cesima, superiori ai mille metri

E’ arrivato, puntuale a mò di orologio svizzero, il vero, freddo e pungente inverno 2023 nel Molise dell’ovest, portando neve anche al di sotto dei mille metri. In mattinata infatti i picchi dei monti Sambuco e Cesima che separano il Molise dalla Campania si presentavano tutti imbiancati, col manto bianco depositatosi non abbondantissimo ma stimato intorno ai 20/30 cm. Di conseguenza le temperature si sono abbassate notevolmente, dal che appunto è stato ufficialmente salutato l’arrivo del cosiddetto Generale Inverno, sinonimo di basse temperature e superficie montane imbiancate. Nonostante la neve in altura non si segnalano comunque problemi alla circolazione. Le strade risultano tutte percorribili e nessun Comune o località montana risultano isolate o irraggiungibili. A far festa ammirando da lontano i picchi montani  del Molise occidentale innevati sono i più piccoli che sperano nell’arrivo della neve anche in basso in modo da divertirsi giocando con la prima neve dell’anno nuovo.

Articolo precedenteCampobasso, parcheggi nel centro storico. Annuario attacca: “In tre anni non è stato fatto nulla”
Articolo successivo“Clownterapia PacioK onlus” riconosciuta come “Eccellenza Molisana”