L’Aula del Senato ha approvato con 137 voti favorevoli, 103 contrari e 4 astenuti in via definitiva il decreto legge recante misure emergenziali per il servizio sanitario della Regione Calabria e altre misure urgenti in materia sanitaria.

Con l’approvazione oggi in Senato del #DecretoCalabria – commenta su Facebook l’On. Antonio Federico -, diciamo sì a una sanità meritocratica lontana da spartizioni politiche, sì a un servizio sanitario nazionale di professionisti e diciamo basta al blocco del turnover per le regioni in Piano di rientro come il Molise”.

L’intervento in Aula, per dichiarazione di voto, del senatore molisano Luigi Di Marzio

Decreto Calabria e sblocco del turnover in Sanità – Luigi Di Marzio interviene in Senato

Con l’approvazione oggi in Senato del #DecretoCalabria, diciamo sì a una sanità meritocratica lontana da spartizioni politiche, sì a un servizio sanitario nazionale di professionisti e diciamo basta al blocco del turnover per le regioni in Piano di rientro come il Molise.Condivido con voi la dichiarazione di voto dell’amico e collega Luigi Di Marzio.

Gepostet von Antonio Federico am Mittwoch, 19. Juni 2019

Articolo precedenteCampobasso – Presentazione del cartellone degli eventi previsti per il “Corpus Domini”
Articolo successivoPOR Molise FESR-FSE 2014-2020, Toma: Avanti tutta dal Comitato di sorveglianza