di Redazione

l candidato sindaco del centrodestra: “La città ha la caratteristiche e i numeri per essere il principale punto di riferimento dal punto di vista ricettivo in Molise, lavoriamo per una crescita strutturale del settore”.

“Ho avuto modo in questi giorni di confrontarmi con diversi operatori del settore del Capoluogo, titolari di strutture ricettive che mi hanno rivelato che molti turisti, che scelgono di soggiornare a Campobasso, in realtà visitano i luoghi d’interesse presenti in tutta la regione. Complici le brevi distanze e le caratteristiche del nostro piccolo territorio, la città fa da punto di riferimento per chi decide di godere della bellezza del nostro Molise”. E’ quanto dichiara il candidato sindaco del centrodestra Aldo De Benedittis.  “Campobasso – sottolinea – è l’unico centro che oggettivamente ha i numeri (considerata la significativa presenza di alberghi, B&B e case vacanze) per accogliere con continuità un pubblico vasto di turisti, ma manca ancora una visione e occorre presto uscire da questa fase pionieristica. Come amministrazione comunale ci impegneremo a fare rete, per favorire una crescita ben più strutturata del settore, che non può certo limitarsi all’apertura di un infopoint ma ha il compito di creare i presupposti giusti per un vero sviluppo, con il contributo di tutti gli attori coinvolti”.  “Fondamentale – aggiunge – sarà la promozione di circuiti e pacchetti in grado di unire enogastronomia, arte, sport, cultura e natura e il miglioramento e l’ampliamento dei servizi, come ad esempio la creazione di appositi collegamenti navetta tra il Capoluogo e i luoghi d’interesse più gettonati della regione”.  “Anche sul fronte del turismo – conclude De Benedittis – Campobasso deve riscoprire la sua importanza e centralità”.

Articolo precedenteLAVORO DA GIORNALISTA AL COMUNE ABRUZZESE DI VASTO
Articolo successivoChirurgia vascolare e cardiologia: Isernia capitale della medicina con il simposio “Molise 20204 Know and Trust