Dura presa di posizione del sindaco di Larino Pino Puchetti sulla chiusura del Cup del Vietri.

Non è possibile, in piena pandemia lasciare i servizi essenziali scoperti solo perché l’unico dipendente ha comunicato di essere in malattia.

Questa mattina il C.U.P. del Vietri, nonostante la presenza di oltre 30 persone in attesa di prenotare visite ed esami, era chiuso. Mi chiedo ma è mai possibile che non esista un sostituto? È mai possibile che tra i tanti amministrativi presenti non è stato possibile aprire il centro prenotazioni del Vietri?

Chiedo, in qualità di autorità sanitaria locale al general manager Florenzano ed al direttore del distretto Dott. Giorgetta di verificare immediatamente i carichi di lavoro di questi dipendenti e di organizzare al meglio il servizio. Non è tollerabile una tale superficialità sui servizi sanitari di base in piena pandemia“.