“Il nuovo positivo di Venafro a cui si fa riferimento nel comunicato Asrem di ieri sera era stato da me già comunicato nel post di ieri mattina. Tra l’altro si tratta di un ragazzo residente a Venafro ma domiciliato per motivi di lavoro a Campobasso, dove è tuttora in isolamento. L’ho sentito, gli facciamo i migliori auguri di pronta guarigione.

C’è poi un ragazzo, non di Venafro, risultato positivo, che frequenta il “Giordano”, questa volta indirizzo AFM (ex ragioneria). Anche a lui va il nostro in bocca al lupo! Il ragazzo non va a scuola dal 6 ottobre. I compagni e gli insegnanti di classe sono stati già avvisati ieri sera, Asrem oggi farà tutto quello che è previsto per ricostruire la catena dei contatti, disporre isolamento ed effettuare i tamponi.

La scuola disporrà la didattica a distanza per la classe per i giorni rimasti di isolamento, sempre nel rispetto delle attuali linee guida ministeriali”.

Articolo precedenteIsernia – Pubblicato l’Avviso per l’attivazione di servizi educativi per la prima infanzia
Articolo successivoRiccia – Il sindaco Testa minaccia di chiudere i tratti stradali impercorribili che mettono a rischio l’incolumità dei cittadini