Controlli a tappeto quelli messi in atto dai Nas in 390 sedi delle Guardie Mediche nella giornata di oggi, 16 febbraio. Anche il Molise sotto la lente d’ingrandimento. Nel corso delle 23 ispezioni, i militari del Nucleo antisofisticazioni e sanità hanno riscontrato diverse irregolarità soprattutto in 5 ambulatori dell’alto Molise e della zona matesina.

Si va dall’assenza di un numero adeguato di dispositivi di protezione individuale come i camici di ricambio, alle carenze dei servizi igienici, fino alla mancanza di sistemi anti-intrusione per garantire la sicurezza dei medici. Sollevato anche il problema della presenza delle barriere architettoniche che costituiscono una limitazione all’accesso dei disabili.