Trattasi del biomonitoraggio ambientale della Piana di Venafro, territorio che divide istituzioni, opinioni popolari e partiti politici

 

Importante conferenza stampa in chiave territoriale ed ambientale a Castello Pignatelli di Monteroduni. Si terrà venerdì 27 gennaio p.v.  (h 11.00) per la presentazione del progetto “Cara Terra”. Trattasi del biomonitoraggio della Piana di Venafro. Patrocineranno l’evento Gal Molise Rurale, il Consorzio di Bonifica della Piana di Venafro, l’Università del Molise, il Consorzio Nazionale Produttori Apistici ed Flt onlus. Dall’appuntamento si attendono chiarimenti sul futuro sviluppo socio/produttivo della vasta pianura dell’estremo Molise occidentale, recentemente più al centro delle attenzioni per fenomeni d’inquinamento ambientali in atto e per le prospettive di nuova viabilità sul Volturno, tema quest’ultimo che divide istituzioni, opinioni popolari e partiti politici.

Articolo precedentePresentazione del libro “La polizia della storia”
Articolo successivoUsura Bancaria in danno dei più deboli. 5 funzionari di Unicredit S.p.A a giudizio a Latina. Il 4 ottobre 2023 saranno esaminati i testi della Procura