Angelo Santilli

In uno scenario partenopeo molto competitivo, i ragazzi dell’Istituto San Giovanni Bosco di Isernia, scuola media indirizzo musicale “Andrea d’Isernia”, hanno riportato a casa una serie di premi che gratificano i ragazzi, i loro docenti, le famiglie e il contesto scolastico legato allo strumento musicale.

La manifestazione era appunto il concorso musicale Krakamp, rassegna Young, da ieri in programma a Giugliano, giunto alla 31 edizione. Di scena più che altro flautisti, ma anche gruppi cameristici ed orchestrali di tutt’Italia. Livello alto in particolare per le formazioni solistiche e di ensemble, con i giovani artisti molisani che si sono confrontati con colleghi di città e scuole blasonate, nonché contesti musicali spesso più floridi e dinamici del nostro.

E si sono difesi molto bene sia con l’orchestra (Flauto, chitarra, violino e pianoforte dei docenti Vincenzo Cimino, Federico Valerio, Marcello Rivelli e Cristina Lilli) diretta dal prof. Federico Valerio (2 premio, trascrittore ed arrangiatore dei brani di Morricone), sia con il quartetto di violini (ancora secondi), sia con le varie categorie flautistiche nelle quali hanno partecipato i ragazzi del prof. Vincenzo Cimino, da anni impegnato nella diffusione, promozione dello studio dello strumento, non nuovo ad esperienze simili, peraltro apprezzate e produttive per gli alunni.

Da notare, tra gli alunni del prof. Cimino, sicuramente il giovane Angelo Santilli di soli 12 anni (terzo premio), Antonio Tatti, 13 anni (terzo premio) ed Ilaria Santagata 14 anni, (terzo premio) nelle categorie solisti. Sempre Antonio Tatti, Ilaria Santagata insieme a Francesca Ciolli e Giulia Cutone, secondi nel quartetto, arrangiato dal proprio insegnante e l’ensemble di flauti (11 elementi), terzi nella orchestra di flauti con Traviata e Rigoletto.

Facciamoli i complimenti a questi ragazzi, guidati dalla dirigente Mariella Di Sanza, che hanno onorato la propria scuola, la città di Isernia e la Regione Molise: Ilaria Santagata (flauto e ottavino), Francesca Ciolli, Giulia Forgione, Melissa Fiocca, Giada De Falco, Giulia Cutone, Antonio Tatti, Francesco Magnante, Thomas Izzi, Andrea Stefanelli, Angelo Martella, Gabriele Biello, Gioia Ferritti, Giulia Ottaviano, Ashley Classegesus e Angelica Di Pilla.

Da questi concorsi sicuramente si intravedono ragazzi in grado di far vivere altre emozioni e perché no, avviarsi verso la strada del Conservatorio e del professionismo.