di Redazione

La 15esima edizione del concorso enologico internazionale “Concours International de Lyon 2024” che si è tenuto il 22 e 23 marzo nell’omonima città, capitale della gastronomia e del gusto della Francia ha visto la presenza tra i componenti della giuria del produttore Michele Lauriola.  Al concorso, certificato ISO 9001 e sostenuto da partner di rilievo tra cui Les Toques Blanches Lyonnaises, l’Association des Sommeliers Lyonnais et Rhône Alpes e Metro, hanno partecipato 1200 giurati, provenienti da 23 nazionalità, chiamati a valutare quasi 5000 vini pervenuti da 49 nazioni. “E’ stato un onore far parte del team Italia dei degustatori di vino – afferma Michele Lauriola – in una competizione molto prestigiosa a livello internazionale e ringrazio gli organizzatori del Concorso che al termine del processo di selezione e convalida dei membri della giuria hanno optato anche per la mia professionalità. Nelle edizioni 2022 e 2023 in questo concorso sono stati valutati e premiati i vini Tintilia del Molise doc della cantina di cui sono il co-fondatore. Il capovolgimento della situazione lo reputo un’attestazione di stima e apprezzamento da parte del comitato organizzatore per il lavoro svolto in questi anni. La partecipazione a questo evento è stata per me anche una importante occasione di confronto con un mondo di professionisti non solo francesi; una opportunità di riflessione circa l’evoluzione della filiera vitivinicola; certamente una opportunità di ulteriore crescita partecipata. Colgo anche l’occasione per un ringraziamento esteso a tutti i colleghi di Francia, USA e Germania che con me hanno fatto parte della giuria numero 66 e 273″. 

Articolo precedenteI riti della Settimana Santa nel Molise
Articolo successivoSpese pazze pagate con i fondi pubblici: due ex Consiglieri Regionali dovranno restituire oltre 235mila Euro.