Riceviamo e pubblichiamo

A nome dell’Unione Civica “UN’ALTRA TERMOLI”, associazione i cui fini sono di operare a difesa degli interessi collettivi e dello sviluppo economico e sociale di Termoli, si comunica che sono venute meno le condizioni per la partecipazione alla prossima competizione elettorale del 26 maggio, per il rinnovo dell’Amministrazione della nostra amata città.

Ciò a causa di una mancata chiarezza da parte di alcune forze e “personalità” che pure sin dall’inizio avevano condiviso il progetto. L’iniziativa portava ad essere alternativi ai due ormai da tempo indistinti e consolidati schieramenti, centrodestra e centrosinistra, che da decenni si contendono il potere, con un esito palese a tutti: degrado Urbanistico, Ambientale, Sociale,… .

Una profonda riflessione fatta unitamente ai candidati delle due liste (UN’ALTRA TERMOLI” del candidato Sindaco, e “PER TERMOLI”), ai simpatizzanti ed ai sostenitori ci ha indotto a non essere presenti a questa tornata elettorale pur con grande rammarico. Decisione condivisa da Antonio D’Ambrosio, da noi indicato come candidato Sindaco, che torniamo a ringraziare.

Rimane però intatto il progetto di dare voce ad un ampio schieramento civico che è stato favorevolmente accolto, registrando, tra l’altro, un risveglio, attorno al programma, di persone libere e democratiche che lascia ben sperare per il futuro della nostra comunità. Ciò ci spinge a continuare questo percorso certi che verrà fatto proprio l’ invito ad una maggiore partecipazione attiva di altre associazioni civiche di Termoli e dell’intero territorio molisano, e giungere al rinnovamento della classe dirigente.

Nicola Felice