POLO MUSEALE DEL MOLISE

Giovedì 5 luglio alle ore 11.00, dallo spazio antistante la Cripta di Epifanio, presso il Complesso Monumentale di San Vincenzo al Volturno, conferenza stampa di presentazione dell’Accordo di Valorizzazione dell’area monastica.

Dopo gli importanti lavori di restauro della Cripta posti in essere da questa amministrazione negli anni novanta e dopo un lungo periodo di incertezze seguito a tali recuperi pittorici relativamente alle visite da parte del pubblico, finalmente, grazie ad un fitto scambio di opinioni tra questa amministrazione e l’Abbazia di Montecassino, negli ultimi mesi si è giunti alla stesura di un Accordo di Valorizzazione che, per la prima volta, tra le altre cose, disciplinerà l’apertura dell’importante ciclo pittorico al pubblico con certezza e con continuità e porrà fine ad una querelle decennale che vedeva purtroppo il Bene Culturale a disposizione solo di pochi addetti.

Secondo un calendario stagionale, così come di seguito riportato, dopo la firma dell’Accordo, alla presenza delle SS. LL., uno dei più importanti siti culturali d’Italia e d’Europa, potrà essere visitato, così come è giusto, che sia secondo le regole di uno stato di diritto:

Periodo primavera – estate (1° aprile – 30 settembre) – cadenze visite 9.30 – 11.00 – 12.30 – 15.30 – 17.30;
Periodo autunno – inverno (1° ottobre – 30 marzo) – cadenze visite 9.30 – 11.00 – 12.30 – 15.00.

Ma questo è solo uno degli aspetti che saranno meglio illustrati nella mattinata del prossimo 5 luglio, infatti, importanti novità saranno rese note relativamente al museo in costruzione nel comune di Castel San Vincenzo, sulla sua ultimazione e sulla collezione archeologica che in esso sarà esposta, frutto di una stretta collaborazione tra questa amministrazione ed il comune medesimo.

In considerazione dell’importanza e delle attese decennali da parte dei cittadini fruitori, si prega di dare il massimo risalto all’iniziativa, di partecipare all’incontro in modo da recepire tutti gli aspetti non meglio specificati con il presente comunicato e di divulgarli, come Vostro costume, diligentemente ai vostri lettori ed ascoltatori.

Il Dirigente
dott. Stefano Campagnolo

Il responsabile della Comunicazione e della Valorizzazione
Emilio Izzo

Articolo precedenteTermoli – Trovati in possesso di hashish e cocaina, denunciati due uomini di 28 e 24 anni
Articolo successivoIsernia – Non accetta l’orientamento sessuale della figlia, 86enne denunciato per minaccia e danneggiamento