Alcuni nuclei familiari, nonostante i divieti di balneazione nell’area, erano nelle acque dell’alveo del fiume Volturno nel comune di Colli a Volturno.

Verso le 17, di ieri 31 luglio, per alcune manovre la diga a monte del fiume di Rocchetta al Volturno ha rilasciato una ingente quantità di acqua provocando una improvvisa piena del fiume; le persone presenti si sono portate precipitosamente a riva, tranne due minori che sono rimasti in mezzo al fiume salendo su alcune rocce.

Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco, con squadre terrestri, nucleo acquatico e elicottero dei VF in arrivo da Pontecagnano (SA). Fortunatamente i Vigili del Fuoco, in assetto da soccorritori acquatici, sono riusciti a raggiungere i minori e lì hanno condotti dai rispettivi genitori.

Presenti sul posto per eventuali accertamenti il personale sanitario e i Carabinieri di Colli a Volturno.