Chiuso con una sconfitta contro il Mantova il 2022, il Circolo La Nebbia Cus Molise sta ricaricando le batterie in vista di un inizio anno impegnativo con la trasferta sul campo della Lazio il 7 gennaio e la domenica successiva (15 gennaio ndr) lo Sky match di Genzano. Negli ultimi 40’ di gioco, privi dell’infortunato Barichello, i rossoblù hanno mostrato cuore e carattere recuperando da 0-2 a 2-2 prima di cedere il passo alla distanza.  “Sapevamo che era una partita difficile – rimarca il tecnico rossoblù Sanginario – il Mantova è una buona squadra ben messa in campo. Mi è piaciuto il carattere dei ragazzi che ci hanno messo il cuore fino alla fine. C’è stata poi qualche decisione dubbia dell’arbitro che ci lascia perplessi ma tutto sommato sono contento della reazione rispetto alle partite precedenti”.

Siete partiti male, poi avete avuto una grande reazione chiudendo avanti 3-2 il primo tempo. Nella ripresa il raggiungimento del quinto fallo vi ha un po’ condizionato.

“Sì, ci ha un po’ condizionato ma abbiamo pagato anche dazio alla sfortuna perché sul 3-3 del Mantova Lucas è scivolato lasciando l’uno contro uno a Mancini. Mi piace pensare che c’è stata una reazione complessiva: i ragazzi sono stati grintosi e determinati fino alla fine, non scoraggiati dai gol presi e da un arbitraggio a senso unico.  Arbitraggio che non ha influito sulla sconfitta perché quando si perde la causa è da ricercare in noi stessi e non nei direttori di gara. Però le prestazioni arbitrali vanno anche giudicate, e la loro non è  stata una buona direzione di gara”.

Alla ripresa ci sarà la gara sul campo della Lazio. Un match difficile.

“Affronteremo una squadra esperta, composta da giocatori validi. In questo girone, come abbiamo avuto modo di vedere, non esistono gare semplici. Stiamo lavorando per prepararci al meglio e speriamo di riuscire a portare a casa dei punti per iniziare nel migliore dei modi il nuovo anno”.

La Bella squalificato – Il pivot venafrano, espulso negli ultimi 40’ salterà la trasferta di Fiano Romano per squalifica.

 

Articolo precedentePallavolo, il bilancio del 2022 per l’EnergyTime Spike Devils Campobasso
Articolo successivoScarabeo de “Le Mamme per la Salute” circa l’inquinamento nella piana di Venafro, “La situazione è grave e va risolta ! Tutti assieme possiamo venirne fuori”