Ripeto che non voglio fare polemica, ma sul trasporto dializzati mi corre l’obbligo di puntualizzare ancora alcune cose. Ad esempio fino a martedì effettuerà il servizio la Croce Rossa, dopodiché saremo noi della Croce Azzurra a svolgerlo gratuitamente.

Penso che qualche consigliere o meglio consigliera della Regione dovrà far capire ai molisani e ai dializzati il perché di tutto questo pandemonio che è stato sollevato: a cosa e a chi è servito? Una risposta potrei azzardarla: forse a dimostrare la propria incompetenza e spregiudicatezza politica.

Inoltre faccio presente che i familiari dei dializzati si stanno chiedendo per quale motivo la stessa consigliera sta chiamando personalmente i pazienti per chiedere come si trovano con la Croce Rossa. Sarà semplice premura, almeno si spera. O no? Ma al di là di questo, io e penso un po’ tutti vogliamo adesso sapere perché, cioè con quale obiettivo (se c’è) è stato creato un simile subbuglio

Massimiliano Cicchino