Chiodi in un panino del McDonald’s di Cassino, fast food a pochi chilometri dal Molise e per questo molto frequentato anche da molti cittadini della provincia di Isernia La sede di Cassino è stata chiusa dalla Polizia dopo che un cliente ha ingoiato un chiodo finito nella farcitura di un hamburger.
L’incredibile episodio ha visto come protagonista un operaio che lunedì sera, affamato a conclusione di una giornata di lavoro, si era fermato per mangiare. Mentre masticava il suo panino si è accorto che qualcosa di metallico gli aveva spezzato un molare.
Ha quindi sputato il tutto e dalla bocca è uscito un chiodino. L’altro è invece finito nell’esofago. Immediato l’allarme e la corsa in ospedale dove i medici lo hanno sottoposto a tac. Il chiodo è finito nell’intestino e per poterlo rimuovere è stato necessario sottoporre nella notte l’operaio ad un intervento chirurgico d’urgenza.
La Polizia di Stato sta ora ricostruendo quanto accaduto: ha sequestrato ogni alimento presente nelle cucine e nelle celle frigorifero e chiuso in via del tutto preventiva il locale.
Articolo precedenteLe Mainarde innevate è sempre uno spettacolo !
Articolo successivo“Bella per sempre”, antologia di autrici varie per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne