È diventato sempre più un oggetto da collezione per i Campobassani, il Calendario dei Misteri giunto alla XXIIIª edizione, realizzato dall’Associazione Misteri e Tradizioni di Campobasso, sarà presentato domenica 1 dicembre 2019 alle ore 17.30 nella sala degli Ingegni “Cosmo TEBERINO” al Museo dei Misteri di Campobasso.

Quando fece la sua comparsa timidamente nel panorama editoriale molisano forse nemmeno noi ci credevamo… Una piccola idea, nata dal contributo di amici, liberamente, senza chiedere nessun finanziamento, trovò un’accoglienza tale da rendere tutti entusiasti. Eh già, i “MISTERI” sono il cuore e nel cuore dei campobassani.

Da allora sono ben passati 23 anni: un traguardo importante che negli anni, ha permesso alla pubblicazione di acquisire una grande dignità artistica e documentaristica. 92.000 copie distribuite negli anni raccontano, grazie alla mano di artisti, fotografi, pittori, fumettisti, caricaturisti, la storia di una tradizione dalle radici religiose profonde che oggi, attraverso l’attenta regia dell’Associazione Misteri e Tradizioni, sta ritrovando sempre più splendore e visibilità.

Tanti i traguardi raggiunti da questa grande famiglia, protetta dall’alto dallo sguardo vigile di Cosmo Teberino, da lui unita e resa tale, dalla storica sfilata ai piedi di Giovanni Paolo II in piazza San Pietro nel 1999, al viaggio ad Assisi nel 2011, alla straordinaria e indimenticabile uscita notturna dei Misteri il 2 dicembre 2018. Caparbiamente l’Associazione ha chiesto dignità anche per il luogo dove ospitare gli Ingegni, da rendere visibili tutto l’anno, e dopo varie trattative, tredici anni fa nacque il Museo, una piccola accogliente casa, per i Misteri.

Con più di 20.000 presenze annue, è il Museo più visitato della regione Molise, custodito come un gioiello da Giovanni Teberino, “erede più stretto” di Cosmo. Il Museo è un pozzo di “memoria storica”, tra immagini, foto, documenti e ricordi pulsanti di vita, ma è anche un moderno contenitore culturale, con l’organizzazione di Mostre, presentazioni di libri, concerti e convegni.

Ed eccolo qui il calendario 2020, “Night & Day” in volo nei secoli, i 13 Misteri immortalati dagli scatti di Simona Coladangelo, Roberto de Rensis, Raffaele Farinaccio, Antonello Luciani, Antonio Mignogna, Nicola Paolantonio e Franco Stanzione, rivivono le emozioni della straordinaria sfilata in notturna del 2 dicembre 2018, per omaggiare Paolo Saverio di Zinno a 300 anni dalla nascita e quella del Corpus Domini 2019 per omaggiare ogni anno la nostra bella città, esaltandone la gioia e i sorrisi dei bambini nella bellezza della scenicità creata dal Di Zinno.

Quest’anno le didascalie dei singoli Ingegni, curate da Elia Rubino, ci fanno rivivere l’atmosfera ottocentesca con le citazioni di storici quali il De Luca e il Filippone che, con occhio poetico, hanno vissuto e valorizzato la processione dei Misteri nello splendore originario.

Stampato in 4000 copie numerate, il calendario sarà disponibile dal giorno della presentazione al Museo dei Misteri in via Trento, 3 a Campobasso con un piccolo contributo di 3,00 euro, inoltre si potrà scaricare dal sito ufficiale dell’Associazione www.misterietradizioni.com

Un grande GRAZIE doveroso va alle ditte, StampaMik, Studio House, Albanese Perforazioni, Latteria del Molise, Desigual, Ares, Di Biase Costruzioni, Generali Assicurazioni, Tirabasso, Centro Allarme Molise, Autopia e Caffè Camardo, che hanno permesso con il loro contributo, la pubblicazione del calendario dei Misteri 2020.