Questa mattina, a Palazzo Vitale a Campobasso, la presentazione del Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Molise.

Tutte le attività per migliorare e semplificare l’accesso dei singoli cittadini al FSE sono state portate avanti, sinergicamente, da Regione, Asrem e Molise Dati.

L’obiettivo resta ora quello di far conoscere a tutti le procedure di accesso al fascicolo e favorire la diffusione a tappeto dello stesso. 

 

DETTAGLI DEL FASCICOLO

È online, per tutti i molisani, il Fascicolo Sanitario Elettronico. Il progetto, fortemente voluto dalla Regione Molise, consente un enorme salto in avanti in termini di digitalizzazione e di qualità del servizio.

Il Fasciolo è la prima tappa di una rivoluzione digitale della sanità molto più grande che la Regione, sotto l’attenta supervisione della struttura commissariale, sta portando avanti. Si tratta di un modo di fare salute più inclusivo, veloce e più a misura di cittadino.

IL FASCICOLO SANITARIO: COS’È

È il luogo virtuale in cui avere sempre a disposizione la propria storia clinica. Basteranno pochi click per avere sempre tutto a portata di mano e non dimenticare mai nulla.

Il Fascicolo sanitario elettronico contiene – costantemente aggiornati – i dati anagrafici del titolare (nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, indirizzo, medico o pediatra di famiglia scelto) e viene alimentato con i dati e i documenti sanitari rilasciati dalle strutture sanitarie pubbliche e private accreditate.

Inoltre, contiene

  • referti di visite ed esami erogati;
  • prescrizioni farmaceutiche e specialistiche;
  • certificati di malattia;
  • certificati vaccinali;
  • green pass;
  • prestazioni farmaceutiche e specialistiche;
  • lettera di dimissione ospedali;
  • verbale di pronto soccorso;
  • esenzione da reddito;
  • profilo sanitario sintetico (Patient Summary).

Inoltre, ogni cittadino può inserire nel proprio Fascicolo altri documenti sanitari, dati e informazioni personali.

 

Per accedere al fascicolo è possibile collegarsi alla pagina fse.regione.molise

 

Quali sono gli altri vantaggi del Fascicolo?

 

– In un unico punto è possibile avere l’intera storia clinica

– Avere informazioni cliniche ovunque e in modo veloce

– Far avere ai medici informazioni agevoli e veloci

– Evitare esami ripetuti non necessari

 

LE TAPPE

  • A seguito del finanziamento da parte del Ministero della Salute, ogni regione ha progettato il proprio sistema. La logica voluta da Roma, però, era contraria all’attuale: ogni cittadino che avesse voluto, poteva richiedere le credenziali e aprire il proprio fascicolo. Senza l’iniziativa del cittadino, l’area online non sarebbe stata aperta.
  • Con la pandemia, però, la necessità di un modo di comunicare più veloce ha spinto il governo centrale a invertire la logica: il Fascicolo è stato aperto per tutti i cittadini e all’interno sono stati inseriti i documenti previsti per legge.
  • La Regione Molise si è fatta trovare subito pronta. Eppure nel corso dei mesi, la Regione si è resa conto della scarsa conoscenza da parte dei cittadini circa l’esistenza del Fascicolo. Ecco perché è nata la campagna informativa rivolta a tutti i molisani.

Per ogni altra informazione sul tuo fascicolo sanitario è possibile consultare:

  • la pagina Facebook “Servizi al cittadino Regione Molise
  • La pagina Instagram “servizicittadinoregionemolise” oppure cercando l’hashtag #fascicolomolise
  • collegandosi al sito https://fse.regione.molise.it/fseui/auth/login è possibile scaricare i tutorial per capire ogni passaggio e i manuali che risponderanno a tutte le domande
  • Inoltre, è possibile chiamare al contact center dedicato all’assistenza per il Fascicolo Sanitario Elettronico al numero 0874-1866000 oppure puoi scrivere una mail all’indirizzo fse@regione.molise.it.
Articolo precedenteCln Cus Molise domani c’è l’AP. Sanginario: “Serve massima attenzione per noi gara fondamentale”
Articolo successivoChaminade Campobasso, ottenuto il riconoscimento di Scuola Calcio Élite della FIGC