di T.A.

Campobasso soprannominata “La città dei Misteri”. In effetti con l’edizione 2024 il Festival dei Misteri che si svolge nel capoluogo di regione assume rilievo particolare con un cartellone di eventi iniziati il 18 maggio e che si concluderanno il 30 giugno. Quaranta giorni ed oltre di appuntamenti storici, sociali, culturali e tradizionali che conferiranno particolare lustro e risalto al ricco programma di manifestazioni capaci di attirare gente, calamitando le attenzioni di tanti. Non a caso il Festival dei Misteri 2024 di Campobasso si avvale anche del patrocinio del Ministero della Cultura, alla luce di tutto quanto in programma.

Dopo l’annuncio dei due concerti di punta Boombdabash e Subsonica (in programma rispettivamente il 1° e il 2 giugno – area eventi Selvapiana) il Comune di Campobasso presenta il programma completo del Festival dei Misteri 2024. Il Corpus Domini, infatti, da anni è diventato un vero e proprio Festival con al centro la storica Sfilata degli Ingegni dell’artista campobassano Paolo Saverio Di Zinno.
Per questa edizione, il Comune di Campobasso ha messo in piedi un cartellone ricchissimo che, di fatto, apre l’estate campobassana. Partono da oggi gli appuntamenti che accompagneranno i cittadini per oltre un mese fino a fine giugno: dalla musica allo sport, dalla lettura alla fotografia ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età. Un mese ricco di tradizioni, riti religiosi ed arte per offrire ai tanti turisti un vissuto denso di storia e cultura.
Anche per questa edizione nel cartellone del Festival dei Misteri spicca il patrocinio del Ministero del Turismo, sia per la Sfilata dei Misteri che per l’intero Festival, un riconoscimento prestigioso per la manifestazione fiore all’occhiello dell’offerta turistica regionale.
Un connubio perfetto tra cultura e marketing territoriale con l’iniziativa La Città dei Misteri: tra borghi e tradizioni che ospiterà lungo il corso cittadino i borghi del Molise, proprio nell’ottica di presentare ai visitatori un’offerta turistica sempre più ampia e strutturata.  Confermata, inoltre, l’area dedicata alle famiglie in via Roma e il tradizionale Teatro dei Burattini dei F.lli Ferraiolo in Piazza Vittorio Emanuele II. Il centro della città sarà, invece, la location del ricco programma di eventi musicali.

Articolo precedente“COSM E N’DUNETTA”, COMMEDIA DIALETTALE A ISERNIA. VENERDI 24 MAGGIO AL TEATRO SAN FRANCESCO
Articolo successivoSettima Edizione della Creative Art Performances – Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Isernia