“Campobasso in Rosa”, questo il nome dell’iniziativa che vede protagonista il Comitato Regionale Molise della Croce Rossa Italiana e l’Ispettorato Regionale delle Infermiere Volontarie della CRI Molise, di concerto con la Commissione “Pari Opportunità, Medicina di Genere” dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Campobasso e il Comune di Campobasso. Il prossimo 9 (dalle ore 14.30 alle 19.30) e il 10 e 11 dicembre (dalle 14.30 alle 19.30), presso la sede regionale della CRI, in via Conte Verde n. 3, Campobasso, saranno effettuate visite ecografiche gratuite eseguite da specialisti medici volontari per la diagnosi precoce del tumore mammario alle donne di età compresa tra 34 e 49 anni.

Potranno beneficiare dell’iniziativa, realizzata con il patrocinio dell’Università degli Studi del Molise, 150 donne, di cui 25 indicate dal Comune, 25 dalla CRI e altre 100, sino a esaurimento della disponibilità, previo appuntamento telefonico al numero 331-6616705. Si consiglia di esibire i referti dei precedenti esami. L’11 dicembre, alle ore 18, inoltre, presso la sala Alphaville, in via Muricchio n.1, Campobasso, ci sarà un incontro di formazione, e informazione per la cittadinanza. «Un’iniziativa che mira a sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della prevenzione quando si parla di tumore mammario – ha dichiarato il presidente della CRI Molise, Giuseppe Alabastro –. Oggi questa patologia può essere contrastata se individuata in tempo utile, motivo per cui lo screening è il mezzo più efficace in nostro possesso».