I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Campobasso hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, per ricettazione in concorso, un 23enne del luogo, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, una ragazza di 23anni di Campobasso e due ragazzi originari della provincia di Caserta all’incirca loro coetanei, tutti già noti alle Forze dell Ordine.

I militari, dando ulteriore corso agli accertamenti conseguenti il sequestro di oggetti di verosimile provento di furti in abitazione avvenuti nel capoluogo durante gli ultimi mesi, li hanno individuati quali responsabili della ricettazione di 1 orologio e vari monili e preziosi asportati in occasione di due furti in abitazione perpetrati negli scorsi mesi in questa Contrada Macchie. La refurtiva, che le vittime hanno riconosciuto come oggetti a loro sottratti, e stata sottoposta a sequestro in attesa delle determinazioni dell Autorità Giudiziaria.

Articolo precedenteTruffe online, denunciato dai Carabinieri di Campobasso un 37enne originario dell’Equador
Articolo successivoScarabeo: L’acqua pubblica deve essere priorità della Regione