I consiglieri comunali del Consiglio comunale, e della Sinistra, Alessandra Salvatore, Giose Trivisonno, Bibiana Chierchia e Antonio Battista esprimo soddisfazione per l’approvazione del progetto “Medici Sentinella”.

“Il progetto Medici Sentinella presentato da Isde Molise è stato approvato in Consiglio Comunale. Piace alla maggioranza della maggioranza (solo qualcuno coltiva ancora dubbi) e piace ai consiglieri delle minoranze. Il progetto, in una fase di pandemia come quella attuale, può aiutare tanto ma sarà strumento utile anche in futuro.

Una rete di medici che, gratuitamente, prova a far da “sentinella” sullo stato di salute della popolazione, contribuendo alla prevenzione delle malattie, e crea un collegamento diretto tra l’amministrazione comunale e la medicina territoriale. Campobasso potrebbe essere uno dei primi capoluoghi del sud Italia.

La storia dovrebbe finire qua, ma non è così. La maggioranza ha proposto di modificare il progetto, eliminando la parte che riguarda l’esiguo finanziamento (per i relatori/formatori e l’organizzazione, a fronte del lavoro gratuito e volontario dei medici ISDE). La somma da trovare è di circa 6000 euro. Così, da un “impegno per adottare il progetto”, si è passati ad un “accoglimento dell’idea, al netto del contributo economico previsto”.

Si tratta, dunque, di un problema di risorse. Noi crediamo che, a fronte di un progetto di tale portata, il finanziamento sia esiguo e nelle possibilità finanziarie di questa Amministrazione. Basta volerlo.

Lavoreremo perché il progetto trovi il piccolo finanziamento che serve”.