di T.A.

BRUNO MATTEO, VIGILE COMUNALE ED ISTRUTTORE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI POZZILLI, RAGGIUNGE  LA MERITATA PENSIONE DOPO 41 ANNI DI SERVIZIO


Auguri e rallegramenti di cuore dall’intera collettività di Pozzilli al Vigile Urbano del Comune di Pozzilli ed Istruttore della Polizia Locale Bruno Matteo, che dopo 41 anni di servizio a disposizione di tutti guadagna il meritato riposo/congedo pensionistico. Una presenza fattiva e costruttiva, quella dell’uomo e del vigile, perché la popolazione del posto si sentisse protetta all’’unisono con le istituzioni pubbliche della cittadina.  Oggi che Bruno Matteo, amico di tutti, va in pensione è lo stesso uomo, vigile ed istruttore che scrive sul web : “Era il mese di novembre 1982 -prende a testimoniare l’interessato- quando presi servizio quale vigile urbano presso il Comune di Pozzilli. Sono passati 41 anni ed oggi (31 agosto 2023, ndr) è il mio ultimo giorno di servizio in quanto da domani sarò pensionato. Inutile dire che l’emozione è veramente forte. Lasciare la divisa, il municipio, i colleghi di lavoro, l’amministrazione ma soprattutto l’essere parte integrante ed attiva del mio paese. In questi lunghi anni ho cercato sempre di assolvere nel migliore dei modi al mio dovere di agente di polizia municipale e forse ci sono anche riuscito … Non è stato sempre facile affrontare le varie situazioni anche critiche che nel tempo si sono presentate (terremoto del maggio 1984, emergenza pandemia covid ect. ) ma non è mai mancata l’abnegazione e la disponibilità verso tutti, nessuno escluso”. Le conclusioni del Vigile: “Un abbraccio commosso e forte a tutti i miei concittadini, a tutti i colleghi di lavoro ed amministratori comunali sia attuali che nel tempo si sono succeduti, ed un particolare ringraziamento alla mia famiglia che in questi anni mi ha sempre supportato e sopportato nel mio delicato e particolare compito”. 

Ok, amico Bruno ! Bravo, grazie di cuore dai tuoi compaesani e da questo organo d’informazione “Chapeau et Ad majora” per nuove fortunate tappe della tua vita !

Articolo precedenteMASSIMILIANO SCARABEO, “SOLLECITA” L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE RICCI DI VENAFRO
Articolo successivoScomparsa di Paride De Paola: il cordoglio dei magistrati del Molise